“Voglio proteggere mia figlia dai social”: lo sfogo di una madre che disattiva i profili della 14enne seguita da oltre 2 milioni di fan

Condividi:
Advertisement

Una soluzione radicale è stata messa in atto da una madre che disattiva i social della figlia influencer, preoccupata dell’eccessiva esposizione social della ragazza di 14 anni con milioni di seguaci su TikTok e su Instagram. Questo lo sfogo di Fernanda Rocha Kanner, madre dell’adolescente: “Non voglio che la mia geniale figlia si presti a fare danze quotidiane come se fosse un babbuino addestrato […] nasciamo con dei doni che ci rendono unici, ma quando le persone copiano ed incollano quello che fa il resto del branco, si diluisce processo e si diventa uno della folla”.

Leggi anche: “Ci piace avere un’altra donna nella nostra relazione e noi le piacciamo”: una coppia sposata e con due figli imbarazza il web con la propria storia

Il rapporto tra adolescenti e social ha incrementato i motivi di scontro tra figli e genitori, che si ritrovano a dover contestare l’eccessivo utilizzo di queste vetrine virtuali. Invece per i più giovani questi spazi diventano la loro finestra sul mondo, dove potersi esprimere e dove rappresentare se stessi.

Il modo di relazionarsi con le altre persone è molto cambiato con la massificazione di internet, offrendo ai giovani di entrare a far parte agevolmente degli spazi virtuali dal momento che si annullano le distanze geografiche e si permette l’accesso a contenuti di diverso tipo. Contro l’abuso che molti adolescenti fanno di TikTok si è lamentata Fernanda Rocha Kanner, una dottoressa di San Paolo.

Voglio solo proteggerla 1

Disattiva i social della figlia influencer e lo comunica pubblicamente in uno sfogo diventato virale

È diventato virale un suo post condiviso su Instagram nel quale ha voluto giustificare l’assenza della figlia 14enne sui social, dopo che la madre disattiva i social della figlia influencer. Sua figlia, Nina Rios, è considerata un’influencer di TikTok e vanta quasi due milioni di persone che fanno parte della sua rete. Il post di questa madre che ha conquistato più di 48mila “mi piace”, in poco tempo, è una sorta di denuncia pubblica. Fernanda ha comunicato di aver disabilitato gli account Instagram e TikTok di Nina rispondendo alle domande dei suoi followers.

Così ha spiegato che la ragione principale del suo gesto è che non trova “sano” per adulti ed adolescenti utilizzare le proprie personalità virtuali per far conoscere se stessi. Inoltre ha ribadito che non considera costruttivo lasciarsi influenzare dalle opinioni di persone che non si conoscono. Per la donna, il numero di seguaci che sua figlia Nina aveva era “solo un’illusione” e stava rischiando di impedire alla ragazza di cercare la propria individualità. La donna ha ammesso che non voleva che sua figlia crescesse pensando di essere il personaggio social che si era costruita, un grave rischio per un’adolescente della sua età.

Advertisement

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fernanda Rocha Kanner (@ferochakanner)

Leggi anche: “Volevo fargli un dispetto”: si vendica del fidanzato che la lascia per un’altra passando con il semaforo rosso con la sua auto 49 volte

Molti seguaci di sua figlia l’hanno criticata, definendola una madre troppo apprensiva ed invadente, ma Fernanda ha risposto loro affermando di non curarsi dei loro pareri, perché convinta di fare la cosa migliore per sua figlia. Inoltre, ha precisato che la ragazza può apparire sui social ogni volta che vuole se proporrà dei contenuti originali da condividere, dichiarando di essere disposta a darle il consenso per riattivare il suo account. Alle accuse di proibizionismo che le sono state mosse, lei ha replicato che “essere famosi ad ogni costo è forse il sogno più triste di cui abbia mai sentito parlare”.