Giovane di genere non binario denuncia il comportamento del parrucchiere che rifiuta di tagliarle i capelli in quanto donna

Condividi:
Advertisement

Da quanto riferito dal Daily Mail una giovane di genere non binario si è scontrata con il parrucchiere per un taglio di capelli. Gabrielle è nata femmina, ma non si identifica con nessun genere, il parrucchiere non sapendo il suo orientamento ha polemizzato sull’hairstyle. Il caso di Gabrielle ricorda quello di Demi Lovato che ha recentemente annunciato di non riconoscersi in nessuno dei due generi.

Leggi anche “La bambina più bella del mondo” costringe la madre ad assecondarla in tutto: le sue foto rimbalzano sul web e scatenano una valanga di critiche

L’episodio denunciato da Gabrielle ha fatto riferimento ad una mancanza di rispetto in cui si è imbattuta nel salone di un parrucchiere a Sydney. L’hairstyle, di nome Aaron, che non era a conoscenza del caso dei soggetti di genere non binario, e che ha risposto alla sua richiesta asserendo di non avere alcuna inesperienza con i capelli femminili. Gabrielle si è detta offesa dall’atteggiamento del parrucchiere e per questo ha preso la parola su Instagram per esporre il suo disagio.

Demi Lovato

Lo scontro tra il parrucchiere e la giovane Ragazzo  di genere non binario

La giovane di genere non binario nel suo post ha ribadito la sua condizione, sostenendo che avrebbe voluto tagliarsi i capelli senza dire nulla. “Dirmi che sono una ragazza e che non taglia i ‘capelli alle ragazze’ è francamente sessista e fuori luogo. I miei capelli non sono biologicamente diversi da qualsiasi altro genere. Ho chiesto un taglio di capelli maschile e tu lo fai” – il contenuto del suo messaggio.

Nel suo post via social ha poi affermato: “Hai fatto un ottimo lavoro, adoro il mio taglio di capelli, ma non dovrebbero capitare situazioni come questa che fanno sentire le persone a disagio e spaventate, ecco perché la maggior parte di noi si taglia i capelli o li tinge in bagno”. Il parrucchiere a sua volta si è detto offeso dalla situazione, così ha inviato a Gabrielle una nota vocale definendola una “donna che fingeva di essere un uomo”.

 

Advertisement

 

Leggi anche: Una donna costretta ad abbandonare sua figlia durante la guerra la ritrova dopo 44 anni: la loro storia ha scaldato i cuori di tutti

Il parrucchiere su Instagram ha commentato con tono polemico: “Non importa se stai chiedendo un taglio di capelli da uomo, sei ancora una donna, hai ancora i capelli da donna. Sei una ragazza, tutto ciò che hai è femminile. Non può dire ‘sono gay, ora sono un ragazzo’. No…sei una donna”. In molti hanno simpatizzato con la giovane di genere non binario, ma non è mancato il sostegno verso l’hairstyle da parte di chi si è soffermato sul fatto che con il suo lavoro si prende cura del lato estetico delle persone, in particolare i capelli, ed è a questo che si è riferito.