Vite al limite: la trasformazione della protagonista con 200 chili in meno in un mese lascia tutti senza fiato: la donna è irriconoscibile

Condividi:
Advertisement

Vite al limite, il reality sul processo di dimagrimento dei pazienti che lottano contro l’obesità ha appassionato anche gli spettatori italiani che si sono affezionati ai casi trattati dal popolare dottor Nowzaradan, medico chirurgo specializzato in interventi di bypass gastrico.

Tra le storie raccontate negli ultimi tempi dalla serie tv My 600-lb Life, ha colpito profondamente la trasformazione Laura Perez, 43enne di San Antonio, Texas. La sua perdita di peso nel corso di Vite al limite l’ha portata a passare da 270 chili a 200 chili, grazie ai metodi duri imposti dal dottor Younan Nowzaradan.

La trasformazione radicale della protagonista 1

Leggi anche: “Ho 40 anni, sono single, senza figli, perché è così strano?”, chiede la donna che infrange i divieti imposti dalla società

Il percorso di dimagrimento di Laura è stato faticoso, come quello di tutti i protagonisti del docureality, ed oggi l’ex protagonista di Vite al limite è irriconoscibile.

La donna ha iniziato a sviluppare i suoi problemi con il cibo sin da piccola, dopo che un cugino più grande ha iniziato a molestarla quando aveva 5 anni. Un trauma mai confessato a nessuno che l’ha spinta a trovare una consolazione nel cibo, sviluppando delle abitudini alimentari malsane. “Non ho mai detto niente ai miei genitori, quindi le molestie sono andate avanti per anni. La mia intera vita è cambiata, quindi mi sono buttata sul cibo. Questo è stato il mio conforto” – ha raccontato Laura.

Oltre ad essere cambiata fisicamente anche la vita di Laura oggi è diversa, riesce ad apprezzare le piccole cose come: passeggiare, andare a fare la spesa, dormire meglio.

Advertisement

La trasformazione radicale della protagonista 2

Vite al limite, La trasformazione di Laura Perez

Dopo essersi rivolta alla clinica del dottor Younan Nowzaradan, specialista in chirurgia bariatrica, ha avuto inizio la nuova vita di Laura, che si è sottoposta ad un intervento che le ha permesso di perdere 200 chili. Ma dopo la grossa perdita di peso, la donna ha dovuto affrontare anche una piccola crisi coniugale: lei e suo marito Joey hanno iniziato a litigare spesso, perché sentiva di non aver più bisogno di lui come prima.

Quando è apparsa la prima volta a Vite al limite, Laura a causa della sua obesità aveva bisogno del marito per fare tutto, persino per mangiare e fare la doccia, inoltre suo marito si occupava di tutto in casa. Quando ha iniziato a perdere peso, la donna è diventata più autonoma ed il rapporto di coppia ha dovuto rimodularsi e sono sorti degli attriti. Infatti suo marito non si sentiva più utile come prima e così i due si sono ritrovati a litigare.

Leggi anche: Aspira a diventare modella nonostante una gamba di 45 chili e con coraggio risponde ai leoni da tastiera che le dicono di amputarla

La riconquistata indipendenza di Laura ha inciso inizialmente in modo negativo sul suo matrimonio, ma poi tutto si è risolto. Dopo la sua esperienza a Vite al limite, le telecamere hanno continuato a seguire la coppia per un terzo anno, svelando che oggi la coppia ha recuperato la serenità.

La trasformazione radicale della protagonista 3

Gli scatti che la donna posta sui social mostrano come la trasformazione radicale l’ha resa irriconoscibile, infatti dopo la significativa perdita dei chili, Laura si è sottoposta ad un intervento di rimozione della pelle in eccesso. Se si mettono a confronto le immagini del passato con quelle attuali sembra di trovarsi al cospetto di un’altra persona.