Advertisement

Una donna partorisce a 48 anni dopo 18 aborti spontanei e 16 anni di tentativi per realizzare il grande sogno di diventare madre

Condividi:
Advertisement

Avere un figlio è stato difficile per Louise Warneford che diventa mamma a 48 anni dopo 18 aborti spontanei ed una lunga attesa scandita da dolore e delusioni. Quando Louise Warneford ha incontrato suo marito Mark nel 1999, sin da subito hanno cercato di formare la loro famiglia incontrando delle grosse difficoltà. La loro storia arriva da Swindon, in Inghilterra, ed è un esempio di tenacia e grande speranza, che alla fine ha ripagato i sacrifici e la sofferenza.

Leggi anche: Entra in travaglio e suo marito arriva in ospedale con la PlayStation: l’uomo inizia a giocare mentre aspetta che nasca il loro bambino

La coppia ha cercato di diventare genitori subito dopo le nozze, quando Louise aveva 32 anni, ma tutti i tentativi si sono risolti in delle vere e proprie tragedie. Nel corso di 16 anni di sforzi e tentativi la donna ha affrontato 18 aborti spontanei, ma malgrado la delusione ed il dolore Louise non ha mai perso la speranza. Ed infatti al termine di un lungo percorso travagliato lei diventa mamma a 48 anni e suo marito padre all’età di 55 anni. La nascita di William ha portato nella vita di Louise e di Mark tanta gioia dopo un periodo alquanto buio.

Donna partorisce a 48 anni 1

Diventa mamma a 48 anni dopo 18 aborti spontanei e più di 16 anni di tentativi

Louise ed il marito hanno speso quasi $ 100.000 per il trattamento IVF, questo perché Mark aveva subito una vasectomia e così la coppia si è affidata a dei costosi trattamenti per favorire il concepimento. In seguito anche Louise ha avuto dei problemi: non riusciva a rimanere incinta, ogni volta che arrivava alla 14esima settimana di gestazione perdeva il bambino. “Ogni volta che avevo la speranza e pensavo “è finita” avrei avuto la famiglia perfetta che avevo sempre sognato, poi non potevo fare a meno di piangere ogni volta che affrontavo un aborto spontaneo” –  ha raccontato Louise a Daily Mail.

Donna partorisce a 48 anni 2

Leggi anche: Un trans rivela che le donne lo preferiscono a qualsiasi altro uomo: “Posso portare via la fidanzata a chiunque”

Raccontando la loro storia, la coppia ha ricordato i momenti più difficili vissuti, nei quali non si sono mai arresi. Poi per fortuna si sono imbattuti in un medico che ha scoperto che Louise aveva delle “cellule killer“, ovvero il suo corpo distruggeva gli embrioni. Per risolvere le sue difficoltà di concepimento, Louise si è sottoposta ad un trattamento che alla fine le ha consentito di rimanere incinta. Suo figlio William è nato a 37 settimane dopo un parto cesareo.

“È stato fantastico. Quando il chirurgo me lo ha dato in braccio, non potevo crederci, non potevo credere alla mia fortuna. Non poteva essere più bello, avevo l’impressione di aver imbattuto alla lotteria” – ha raccontato Louise che dopo essere diventata mamma ritiene che sia il lavoro miglior del mondo.