Gli sposi inviano una fattura da pagare agli invitati che non hanno partecipato al loro matrimonio: “Questo è l’importo che ci devi”

Condividi:
Advertisement

Sposarsi è oneroso ai tempi d’oggi per quanto riguarda l’aspetto economico, come confermato dal gesto messo in atto da una coppia di sposi che ha inviato una fattura agli invitati che non si sono presentati alle loro nozze e non si sono neanche degnati di comunicarlo per tempo. Con la loro azione punitiva la coppia ha fatto molto parlare di sé gli internauti, aprendo una discussione fomentata da pareri discordanti.

Leggi anche: L’anziana coppia di sposi realizza un servizio fotografico per dimostrare che “l’amore eterno” esiste

I neo sposi hanno deciso di farsi risarcire inviando una fattura di circa 240 euro agli invitati che non hanno partecipato al loro matrimonio, perché non hanno comunicato preventivamente la loro assenza finendo per essere conteggiati tra i partecipanti. La coppia di sposi ha voluto precisare che l’importo che hanno richiesto era dovuto per coprire i costi, dal momento che non li avevano avvertiti che non sarebbero stati presenti alle loro nozze.

Sposini inviano una fattura agli invitati

Coppia di sposi invia la fattura agli invitati che non hanno partecipato al ricevimento di nozze

Gli sposi hanno dato per confermata la partecipazione al ricevimento degli ospiti che poi non si sono presentati al loro matrimonio che si è svolto in Giamaica. Nella fattura è stato spiegato che era stata inviata perché avevano confermato il posto al ricevimento di nozze durante la fase finale dell’organizzazione: “L’importo sopra è il costo dei tuoi posti individuali. Poiché non hai chiamato o non ci hai comunicato convenientemente che non saresti stato presente, questo importo è quello che ci devi per il pagamento anticipato dei tuoi posti”.

Leggi anche: “L’autista dello scuolabus ha uno strano odore”: un alunno di quinta elementare chiama la polizia e salva la vita a 30 bambini

“Il recupero crediti” dei neo sposi ha attirato l’attenzione del web visto che ha innescato un vivace dibattito, tra chi non riteneva corretto inviare la fattura pretendendo di ricevere il risarcimento da parte degli ospiti, mentre altri hanno affermato che non ci vedevano niente di male. Agli utenti che hanno bollato questo gesto come “meschino” ha risposto lo sposo che ha precisato che si trattava di una questione di principio: il non aver ricevuto un preavviso da parte degli invitati che non intendevano partecipare al ricevimento: un retroscena che ha causato dei disagi.

Advertisement

Alla fine infatti la coppia ha finito per spendere molto di più, visto che aveva conteggiato anche gli assenti che non avevano comunicato la loro non presenza. Chi ha preso le difese della coppia ha redarguito gli invitati che non hanno avvisato per tempo comunicando la decisione di non partecipare al ricevimento di nozze.