Un poliziotto aiuta una senzatetto incinta mentre è in servizio e adotta la bambina dopo la sua nascita: “Mi sono innamorato subito di lei”

Condividi:
Advertisement

Un poliziotto adotta la bambina di una senzatetto rendendosi protagonista di un incredibile atto d’amore: Jesse Whitten, che aveva già tre bambine, dopo aver incontrato una donna senzatetto quando era incinta ha deciso di accogliere in casa la sua bambina. Il destino della piccola è così cambiato grazie alla generosità di tutta la famiglia di Jessie, che l’ha accolta con amore. La bontà di questo agente di polizia della California, è stata raccontata da Good Morning America.

Jesse Whitten e sua moglie hanno incrementato il numero di figli: oggi hanno quattro bambine, dopo che il poliziotto adotta la bambina di una senzatetto. L’agente Whitten ha raccontato di aver incontrato la senzatetto quando era incinta, e conosceva già gli altri due figli della donna ospiti di un centro di accoglienza giovanile. Dopo aver creato un legame di forte empatia con la donna, ma anche perché ama molto i bambini, l’agente si è offerto di portare la donna in un rifugio e poi in una struttura di disintossicazione e riabilitazione.

poliziotto adotta bambino da un senzatetto

Leggi anche: Una coppia ha avuto 20 figli in 15 mesi grazie alla maternità surrogata ma ne vuole tanti altri: “Sogniamo di averne 100”

La donna dopo aver costruito un rapporto di fiducia con Jesse, gli ha chiesto se lui e sua moglie sarebbero stati disposti ad adottare la sua bimba, ma lui non sapeva se la sua richiesta fosse seria. Quando la donna ha partorito, le hanno chiesto se voleva organizzare il ricovero d’urgenza in un orfanotrofio del neonato, invece lei si è rifiutata chiedendo di chiamare l’agente Whitten.

Un poliziotto adotta la bambina di una senzatetto

In ospedale, la donna ha confidato a Jesse che sapeva che aveva tre figlie, e gli disse che aveva avuto una specie di visione delle tre ragazzine che giocavano con sua figlia e voleva che ciò accadesse. Pochi mesi dopo, Jesse e sua moglie Ashley, che aveva nel frattempo conosciuto la donna, hanno adottato ufficialmente la piccola, che hanno chiamato Harlow Maisey Whitten (il secondo nome è stato dato dalla madre biologica).

Whitten ha detto di essersi innamorato “immediatamente” della bambina e che è adorabile. L’agente ha detto che lei, come tutti gli altri bambini, piange quando ha bisogno di qualcosa, ma ha aggiunto che il pianto cessa non appena la toccano, perché sa di essere al sicuro. Ashley invece ha spiegato che la madre naturale di Harlow aveva immaginato “questa bella vita per sua figlia e, a causa della sua situazione, non poteva offrigliela”, ma sapeva di potersi fidare di Jesse.

Advertisement

poliziotto adotta il bambino senzatetto

Leggi anche: Si risveglia dal coma dopo 11 mesi e pronuncia la parola “mamma”: la storia di una 30enne di Arezzo colpita da arresto cardiaco durante la gravidanza

Dopo la loro esperienza, i Whitten cercano di sensibilizzare sul tema dell’adozione, sostenendo che tutti i bambini meritano una “sistemazione” ed amore. La grande generosità della famiglia Whitten è stata elogiata sui social: il dipartimento di polizia di Santa Rosa ha pubblicato un post su Facebook per congratularsi con loro. Il buon cuore del poliziotto che adotta la bambina di una senzatetto ha scaldato i cuori degli utenti social che si sono imbattuti nella storia e degli spettatori di Good Morning America.