10 motivi che spingono gli uomini a tradire le donne che amano

Condividi:

È molto più facile iniziare una relazione che riuscire a mantenerla in piedi nel tempo e tra le cause delle rotture figurano ai primi posti i tradimenti, in prevalenza degli uomini anche se poi confessano che amano le loro donne.

Il tradimento è una delle ragioni che decreta la condanna del fallimento di una storia, ma si segnalano anche altre comuni cause che portano alla rottura tra due partner.

Secondo i terapisti di coppia è l’infedeltà maschile a condizionare la durata dei rapporti. Il tradimento segnala non solo una semplice infedeltà, ma è anche una spia che avverte che qualcosa non va per quanto riguarda amore, fiducia e rispetto.

Il rapporto dopo questa grave crisi, nella stragrande maggioranza dei casi, a meno che non si recuperi un legame profondo, è destinato al fallimento.

Questo perché in molti casi il partner tradito non riesce a perdonare il fedifrago. Spesso poi non riesce a liberarsi da dubbi, sospetti, insicurezze e desiderio di vendetta.

Secondo i dati dei terapisti di coppia si possono identificare 10 comuni motivi che spingono gli uomini a tradire le donne che amano.

Perché gli uomini tradiscono

Perché gli uomini tradiscono?

Vivono una seconda crisi adolescenziale

Anche se sono diventati adulti, alcuni uomini non maturano mai. La loro mentalità è fitta ancora di capricci e di idee infantili.

Inoltre se si circondano di amici immaturi quanto lui, questo fattore può incoraggiare il tradimento. Anzi, tra amici possono sfidarsi per scoprire chi tra di loro riesce ad ottenere il maggior numero di conquiste.

Sono abituati a mentire

Alcuni uomini tendono a tradire perché per indole sono abili a mentire ed a manipolare. Altri poi provano soddisfazione a giocare con i sentimenti delle donne per testare i propri limiti e così scoprire se primeggiano nell’arte dell’inganno.

Rivendicare la propria autoaffermazione

Chi intrattiene più relazioni spesso lo fa per puro ego. Quindi tradisce per affermare la propria autostima e soprattutto la virilità di uomo alfa. Spesso questa visione maschilista è influenzata da condizionamenti familiari e sociali.

Il risultato sono degli effetti controproducenti, anche se l’uomo crede di ottenere attraverso il suo potere una spinta propulsiva per il suo ego.

Rinunciano alla volontà di mantenere in piedi una relazione

Spesso una relazione amorosa può risente di un calo del desiderio, gli uomini talvolta possono non sentirsi più attratti dalla propria partner.

Ma una tale affermazione è sinonimo di ignoranza e si traduce nel comportamento fedifrago. Questa scusa viene spesso adottata come giustificazione. Ma come conseguenza può esporre al rischio di perdere l’amore della propria vita.

Il motivo perché gli uomini tradiscono

Hanno una predisposizione naturale per le conquiste

Quando la monotonia la fa da padrona nella vita di coppia, ci sono due strade che si possono percorrere. O si cerca di rivitalizzare il rapporto o si cerca la propria fonte di eccitazione ed emozioni altrove.

Chi batte questa seconda strada allora alla prima occasione che si presenta tradirà. Spesso poi dopo il primo tradimento si entra in un circolo vizioso.

Altri motivi che giustificano l’infedeltà maschile

Per la sete di libertà e la volontà di non impegnarsi seriamente

Alcuni uomini possono avere una spiccata inclinazione verso la libertà, che interviene anche nelle loro relazioni così finiscono per tradire le donne.

Questo finisce per condizionare la vita di coppia ed a volte può anche spingere a guardare altrove, sempre in nome del loro senso di libertà e per paura dell’impegno.

Cercano più attenzioni

Quando una relazione dura da tempo, è possibile che una donna finisca per trascurare il proprio partner diventando avara di affettuosità e di parole dolci. Ne deriva spesso che l’uomo senta il bisogno di andare alla ricerca di più attenzioni e considerazione in un’altra donna.

Per mancanza di “autocontrollo”

Un uomo può essere esposto alla tentazione più volte al giorno, ma la differenza è che alcuni di loro sono inclini a cedere alla prima opportunità di tradire. Questa mancanza di autocontrollo viene poi scusata incolpando gli altri e soprattutto la propria compagnia.

Hanno una dipendenza da se**o

Anche se il desiderio se**uale è un impulso del tutto normale negli esseri umani e si impara a domare nel corso degli anni, purtroppo questo non è il caso di alcuni uomini.

Ci sono dei soggetti che si lasciano travolgere dalla propria libido consapevoli però della distinzione tra amore e se**o. Quindi il loro amore per la moglie o per la partner non impedirà loro di essere infedele.

Sono alla ricerca di un’uscita di emergenza da un rapporto

In alcune situazioni, poco tempo dopo l’inizio di una relazione, l’uomo si rende conto di non essere felice. Così invece di discuterne con il partner e di affrontare il problema, preferisce prendere la strada più breve per la rottura: l’infedeltà.