Advertisement

“Mia cognata ci ha invitato per la cena Natale ma pretende 50 euro a persona”: la richiesta inopportuna scatena le discussioni sul web

Condividi:
Advertisement

Il post pubblicato sul forum Mumnet da una donna ha fatto esplodere un’accesa discussione tra gli utenti che hanno commentato il suo sfogo nel quale ha fatto sapere che la cognata si è offerta di ospitare la famiglia a casa sua per la cena Natale, ma pretende 50 euro a persona. L’utente 729927luc ha condiviso il suo disappunto in rete scrivendo un post che ha ricevuto migliaia di commenti.

Leggi anche: I bambini nati a dicembre sono i più eccezionali di tutti: ecco 7 caratteristiche che li rendono straordinari

Dopo aver fatto sapere che la cognata ha invitato lei e la sua famiglia, mentre in precedenza è sempre stata l’utente del forum ad ospitare gratis i familiari di suo marito, ha poi aggiunto che le ha chiesto 50 euro a testa. Nel suo messaggio ha scritto: “Hanno detto che, siccome siamo in tanti, hanno deciso di addebitarci una quota per ogni membro della famiglia”. Poi ha puntualizzato che il contributo economico richiesto dai suoi cognati serve per coprire l’acquisto di bottiglie di champagne per i festeggiamenti, ma lei ha detto che non berrà dal momento che dovrà guidare.

Un invito per la cena Natale in famiglia con contributo di 50 euro a persona

La cognata ospita la famiglia cena Natale

Inoltre suo cognato ha risposto alla sua disponibilità di contribuire ai preparativi sostenendo che la quota di 50 euro non era esagerata visto il loro grande impegno: “Mio cognato ha detto che stanno facendo i salti mortali per ospitarci. Non lo metto in dubbio, ma io non ho mai chiesto niente in cambio quando li ho invitati, né mai mi sognerei!”.

Leggi anche: Aiuta la sua migliore amica a partorire e scopre che il bambino è figlio di suo marito: la storia fa il giro della rete e diventa virale

Il suo post ha suscitato la reazione di molti sul forum, in tanti hanno commentato il suo sfogo schierandosi dalla parte dell’autrice dimostrandole solidarietà: la richiesta di 50 euro a persona per essere ospitati per la cena di Natale è stata etichettata come inopportuna e pretenziosa. Qualcuno ha commentato che quando si tratta di un invito bisogna comportarsi da buoni padroni di casa, altri invece hanno dato ai cognati degli sfacciati e dei cattivi ospiti.