Advertisement

Una giovane donna viene cacciata dalla palestra perché aveva la pancia scoperta: “Mi hanno discriminata a causa del mio peso”, è il suo sfogo sui social

Condividi:
Advertisement

Sfogandosi su TikTok, una giovane donna, di nome Shelby, ha raccontato di essere stata cacciata dalla palestra subendo una vera e propria discriminazione. Sul suo profilo @ shelby.bellz ha denunciato che l’addetto alla reception le ha detto che “per le ragazze magre andava bene presentarsi in palestra con la pancia scoperta, ma che la prossima volta dovrà stare attenta”. Una discriminazione in piena regola dovuta al suo aspetto fisico, come segnalato via social dalla giovane, che ha raccontato di aver vissuto una situazione spiacevole quando si è presentata in palestra.

Leggi anche: La madre abbandona la figlia appena nata, il padre da solo si prende cura della piccola: “Siamo felici, nient’altro conta”

Shelby ha affermato di essere stata discriminata a causa del suo peso corporeo mentre si allenava in palestra. Come ha raccontato, si è presentata presso l’impianto sportivo indossando dei leggings neri ed un reggiseno sportivo, un abbigliamento che viene spesso scelto dalle donne quando si allenano.

cacciata da una palestra 2

Viene cacciata dalla palestra perché aveva la pancia scoperta

La giovane ha raccontato che dopo essere entrata in palestra, le si è avvicinata un addetto della reception che le ha detto che non poteva indossare quel tipo di abbigliamento, perché la sua pancia era scoperta. Dopo 16 minuti anche l’amministratore si è avvicinato alla giovane donna che è stata letteralmente cacciata dalla palestra, perché non rispettava il codice di abbigliamento.

Shelby è stata redarguita dall’addetto alla reception sentendosi discriminata perché le donne magre non sarebbero state cacciate. La giovane ha detto che era il suo terzo giorno di allenamento, quindi ha ritenuto che quella situazione era alquanto umiliante: “Sono morta di vergogna”.

cacciata da una palestra 1

Leggi anche: “Ho due mariti e due fidanzati e li amo tutti nella stessa maniera”, una donna scopre il poliamore e cambia vita

Il suo video è diventato subito virale innestando una discussione tra gli utenti che si sono divisi sull’argomento: alcuni hanno commentato che era normale che le palestre avessero un codice di abbigliamento; altri internauti hanno difeso Shelby perché aveva ricevuto un trattamento molto diverso dalle altre ragazze, che si stavano allenando in palestra.

Shelby ha voluto condividere la sua esperienza per sensibilizzare gli utenti di TikTok su discriminazioni e pregiudizi che colpiscono le persone come lei in sovrappeso.