Una bambina non viene invitata alle feste dai suoi compagni di classe perché: “è troppo grassa, troppo brutta e troppo povera”

Condividi:
Advertisement

Il bullismo continua ad essere un fenomeno molto diffuso, come testimonia questa vicenda: una bambina non viene invitata dai compagni di classe ad una festa. Anche se rispetto al passato su tale tema delicato si ha una maggiore consapevolezza, chi ne è vittima si ritrova a dover affrontare degli episodi traumatici come nel caso di questa bambina di 9 anni che non viene invitata dai compagni di classe. Sua madre  ha voluto far conoscere la storia, che ha acceso il dibattito sul web su un tema di cocente attualità.

Leggi anche: “Faccio il cane e guadagno tantissimo”: una ragazza di 21 anni lascia il lavoro per pubblicare sui social video particolari

Affrontando l’esperienza di sua figlia, questa mamma ha voluto sottolineare che la crudeltà dei bambini può raggiungere dei livelli preoccupanti. Sua figlia, una bambina di soli 9 anni ha dovuto subire un duro rifiuto: non viene invitata dai compagni di classe ad una festa per il suo aspetto fisico.

Una bambina non viene invitata dai compagni copia

Nel suo post, la madre della bambina che non viene invitata dai compagni di classe ha reso noto quello che è capitato a sua figlia Nicole, la quale non è stata invitata ad un evento sociale per dei motivi crudeli. Perché i suoi compagni la considerano: troppo stupida, troppo grassa, troppo brutta, troppo povera, troppo rumorosa, selvaggia e disordinata. Tutte queste cattiverie sono state segnalata dai compagni di classe che si sono rifiutati di invitare Nicole ad una festa, la bambina vittima di bullismo spesso si è ritrovata bersagliata dalle prese in giro dei suoi coetanei.

Una bambina vittima di bullismo non viene invitata dai compagni di classe

Sua madre una volta scoperta la vicenda è rimasta profondamente colpita dalle osservazioni fatte su di lei, così ha deciso di denunciare gli insulti indirizzati a sua figlia. La madre di Nicole ha deciso di far conoscere quanto accaduto a sua figlia attraverso il blog Love What Matters, dove ha ribadito che i bambini possono essere a volte molto crudeli.

Una bambina non viene invitata compagni

Advertisement

Leggi anche: Una mamma incinta salva 3 bambine che stavano per annegare in un lago: il gesto eroico della donna viene applaudito dal web

“A nove anni, sta già imparando come ci si sente quando la negatività del mondo ti spezza il cuore…Come genitori, dobbiamo cancellare l’odio e coltivare la fiducia e la resilienza nei cuori dei nostri figli”, con queste parole la mamma di Nicole ha voluto invitare i genitori a fare fronte comune contro il bullismo. Facendo sentire la sua voce questa mamma ha sottolineato che nessun bambino dovrebbe mai essere vittima di tali situazioni, e che tutti devono impegnarsi a fare qualcosa per combattere questo genere di discriminazioni e cattiverie.