Il vero amore è accettare l’altro senza cercare di cambiarlo

Condividi:

Tutti noi sogniamo il vero amore, quello in grado di illuminare la nostra vita e condividere con noi tutte le prove che essa ci pone davanti.

Il vero amore ha le sembianze di un uomo in grado di sostenerci o di una compagna in grado di capirci e starci sempre accanto. Nella mente di tutti noi il vero amore è il soggetto degli scenari più romantici e, a volte, persino fantastici.

Sin dalla prima infanzia idealizziamo il partner che raccoglierà i pezzi delle nostre ferite, ci darà equilibrio, ci porterà verso quello che consideriamo la felicità.

Vero amore, caratteristiche

Il vero amore è quindi spesso qualcosa di unico, superlativo, una specie di dono.Ma è giusto considerarlo così?

E, soprattutto, esiste un vero amore che sappia soddisfare tutti i nostri desideri? O, piuttosto, il vero amore deve conoscere la profondità dei sentimenti nei confronti della persona amata?

Forse sarebbe meglio capire che il vero amore non è un sentimento fantastico, la proiezione di un film lontano dalla realtà. Ma un sentimento che si costruisce giorno dopo giorno, spesso attraverso prove e fatiche anche dolorose.

Il vero amore è il cemento di un rapporto che non deve essere fantastico, ma vero.

Il vero amore non è camminare lungo un fiume tranquillo senza scontri o difficoltà , ma è la capacità di riconoscere e volere accanto a sé una persona che sappia affrontare qualsiasi percorso.

Che sappia scalare vette ripide e sappia affrontare qualsiasi prova.

È sapere che la persona che condivide con noi la vita quotidiana non è perfetta, ma capace di rimanerci al fianco.

Il vero amore è empatia, è avere una persona al fianco capace di capire le nostre sofferenze e i nostri tormenti, che non cercherà mai di ferirci.

Il vero amore si scopre quando si accetta l’altro. Quando non si tenta di cambiare il partner che abbiamo al fianco.

Sentimenti e relazioni

Ma la vita non è un film

Amare una persona significa sicuramente desiderare gioia e positività, sognare insieme, ma questo deve essere fatto senza mai dimenticare che la vita non è un film dal finale scontato.

Ecco perche per potere dire ho trovato il vero amore serve tempo. Servono prove, serve superare difficoltà e tormenti, serve anche mettere in dubbio la persona che si ha al fianco.

Solo dopo aver attraversato tutto questo è possibile capire se si è incontrato il vero amore.

Quando cioè si comprende che ciò che cementa una unione non è la perfezione dei comportamenti, ma la sincerità dei sentimenti.

Non sono i regali, ma la capacità di esserci in qualsiasi momento.

Potrebbe inoltre interessarvi leggere: