Advertisement

Test psicologico: il disegno che scegli rivela ciò che nascondi al mondo

Advertisement

Ognuno di noi ha aspetti della propria personalità e del proprio carattere che tende a nascondere al mondo. Qualcosa che rende più vulnerabili, aspetti che consideriamo inopportuno mostrare e che quindi puntiamo a celare per paura o per vergogna. Attraverso questo semplice test psicologico, grazie alla scelta di un disegno, cercheremo di scoprirne di più.

Esistono metodi che ci insegnano a decodificare questi aspetti, e uno di questi riguarda la scelta di un’immagine o di un disegno.

Il test che aiuta a scoprire la parte che vogliamo nascondere al mondo attraverso un disegno

Spesso noi stessi comprendiamo a fatica questi angoli del carattere. Ci risultano difficili da individuare con chiarezza. Pensiamo che siano difetti da nascondere al mondo, atteggiamenti che crediamo ci possano impedire amicizie o precludere carriere lavorative.

Però non tutto quello che pensiamo di celare, mascherare, è così invisibile. Spesso il nostro atteggiamento, il nostro sguardo parlano soli. La psicologia quindi corre in aiuto per fare chiarezza a noi, e agli altri, su quelle parti che ostinatamente nascondiamo.
Attraverso immagini, o disegni come in questo caso.

La scelta di uno di essi racconta in maniera molto semplice e nitida quello che pensiamo di eclissare agli altri. Ora è il momento del nostro test:

Scegliete quindi uno di questi disegni per scoprire cosa celate al mondo

Disegno numero 1

Test psicologico: il disegno

Chi ha scelto questo disegno mostra un atteggiamento volto a minimizzare i problemi, una persona che tende a nascondere difficoltà e insuccessi. Un carattere molto attento a dare di sè un’immagine sempre inappuntabile, perfetta. Come se problemi o difficoltà non lo toccassero.

Mostrare la vulnerabilità non è un difetto, non costituisce colpa. Semmai indica che si è umani, non robot invincibili. Anche al giorno d’oggi, quando pubblicità e pensiero comune ci impongono una perfezione e uno stile molto spesso fasulli.

Disegno numero 2

Caratteristiche psicologiche

Coloro che hanno scelto il disegno numero due, secondo il nostro test psicologico, sono persone che tendono a nascondere il proprio valore. Persone dedite, anche inconsapevolmente, ad un vero e proprio auto-sabotaggio di se stesse e delle proprie qualità.

Un atteggiamento che sconfina nella passività e nel pessimismo, come se niente di loro meritasse di essere mostrato con il giusto orgoglio. Una maggiore fiducia, uno sguardo più obiettivo su quello che di buono e costruttivo si è in grado di fare, è non solo auspicabile quanto necessario.

Un conto è l’atteggiamento umile o poco propenso alle lodi, un altro è rinchiudersi dentro una prigione che non rende giustizia a se stessi.

Disegno numero 3

Cosa nascondi agli occhi del mondo ?

In base al nostro test la scelta del disegno numero tre, al contrario di coloro che hanno scelto quello precedente, parla di persone che provano a mimetizzare il loro ego e la loro eccessiva autostima. Quindi soggetti che, anche quando si sforzano di apparire normali e socievoli, in realtà pensano soprattutto a badare ai propri interessi.

Quando si tratta di essere in prima fila non se lo fanno ripetere due volte, finendo a volte per travolgere, anche inconsapevolmente, chi non riesce a tenere il loro passo. Anche dietro una parvenza di normalità questo loro tratto risulta quindi evidente, suscitando diffidenza. Il consiglio è quello di ricordare più spesso a se stessi, che nella vita c’ è sempre da imparare, che nessuno è perfetto e che l’umiltà è la veste della saggezza.

E infine :

Disegno numero 4

Scopri il lato nascosto della tua personalità

L’ultimo disegno del nostro test psicologico mostra quel lato del carattere e della personalità sempre incline al lamento ed alla critica. Gli eterni scontenti, troppo attenti a cercare il pelo nell’uovo, troppo critici spesso. Quelli che, nonostante tentino di sorridere, riescono a vedere solo la parte mezza vuota del bicchiere.

Non meraviglia quindi che siano spesso tenuti a distanza, perchè a lungo andare questo modo di essere indispone e infastidisce. Un atteggiamento più grato li renderebbe certamente più felici o almeno più soddisfatto.

Ebbene soddisfatti del test? Avete trovato riscontro con la vostra scelta?
Scriveteci le vostre opinioni e le vostre esperienze e condividete l’articolo con i vostri amici, lo apprezzeranno!