Avere una sorella “loquace” evita la depressione – A rivelarlo è un recente studio scientifico

Condividi:

Rischia meno di cadere nella depressione chi ha la fortuna di avere una sorella e, soprattutto, una sorella loquace!

È quanto affermato da un recente studio che vogliamo portare alla vostra attenzione.

Il ruolo dei fratelli nella vita di ogni essere umano è importante quasi quanto quello dei genitori.

Con un fratello, con una sorella, abbiamo imparato, imitato, esplorato…
e chi siamo oggi, in parte, è merito della loro influenza sulla nostra vita.

Per comprendere in modo esaustivo l’impatto che un fratello può avere nella vita dell’altro, la ricercatrice e docente della Brigham Young University, Laura Padilla-Walker, ha deciso di condurre uno studio per determinarne l’influenza anche rispetto ai genitori.

Dopo aver osservato 395 famiglie con più di un figlio e almeno uno tra i 10 e 14 anni, la dottoressa è stata in grado di affermare che un fratello ha la capacità di fornire all’altro qualcosa che nemmeno i genitori riescono a dare.

E in alcuni casi, l’importanza della presenza di un fratello o di una sorella è persino superiore all’influenza dei genitori.

Lo studio ha determinato che i sentimenti di gentilezza e generosità vengono appresi più facilmente da un fratello che da un adulto.

Inoltre, coloro che hanno un fratello, indipendentemente dal sesso o dall’età, mostrano una maggiore sicurezza in se stessi, si sentono meno soli e meno timorosi.

Ma non è tutto! Un altro particolare, decisamente curioso, è emerso dallo studio:

coloro che hanno una sorella particolarmente loquace, corre meno rischi di soffrire di depressione nell’infanzia e nell’età adulta.

La vivacità, la gaiezza, lo spirito avventuroso e in continuo movimento ed evoluzione, la freschezza di idee e l’esempio trascinante tipico delle persone vitali e loquaci, coinvolgono, conquistano, rallegrano. Portano continue ventate di energia e positività anche nella vita delle persone più timide e introverse.

Secondo quanto affermato dalla dottoressa Laura Padilla, una sorella ha un vero e proprio effetto antidepressivo, grazie anche alle capacità comunicative che tendono ad essere più forti nella donna rispetto al genere maschile.

In conclusione – spiega la studiosa – avere una sorella (più o meno giovane) fa bene alla salute emotiva, avere una sorella molto loquace, raddoppia i benefici!

Se avete sorelle, correte quindi ad abbracciarle! È anche grazie a loro se godete di una buona e sana stabilità mentale!

Cosa ne pensate? Avete anche voi delle sorelle? Trovate valido quanto affermato dalla ricerca scientifica?

Scriveteci le vostre opinioni e le vostre esperienze e condividete per conoscere quelle dei vostri amici!