Amicizia con un ex: è possibile? 5 segnali lo rivelano

Condividi:

L’amicizia con un ex è possibile? 5 segnali rivelano se siamo realmente pronti

Advertisement

Rispondere in maniera superficiale se sia possibile un’ amicizia con un ex è cosa decisamente non facile! Possono aiutarci in questo senso i 5 segnali che rivelano se siamo veramente pronti a viverla. 

Innanzitutto: può essere un auspicabile oppure no? Dipende da molti fattori che andremo ad analizzare.

I presupposti necessari per vivere un’amicizia con un ex

L’amicizia con un ex è possibile se ci sono i 5 segnali necessari

1- Provi rabbia o rancore per il tuo ex?

Se la rottura è avvenuta per un tradimento molto spesso questo impedisce che tra le persone rimanga un legame anche di amicizia.

Se, viceversa, una coppia si scioglie perchè viene a mancare quello spirito che la legava, allora tra ex è possibile rimanga amicizia.

È  comprendere che lasciarsi, a prescindere dalla causa, comporta sempre una sorta di “lutto emotivo”.

2- L’amicizia con un ex è possibile se ti senti sola e ti manca la vostra quotidianità?

Prima che possa (ri)nascere una amicizia tra ex, è naturale, ed anche giusto, che le due persone imparino a vivere sole.

Advertisement

Passaggio questo non così scontato come a prima vista può apparire. Dell’ex rimangono e ritornano, ricordi, condivisioni.

Momenti, specie in occasione di determinate ricorrenze, che tendono a tornare con prepotenza alla mente, e che non è così facile o naturale dimenticare.

5 segnali che rivelano se è possibile un’amicizia con un ex

3- Speri che ritorni sui suoi passi?

Un altro fattore che può offuscare il concetto di amicizia tra ex riguarda il fatto che, nel 70% di situazioni, c’è sempre una parte debole.

La persona cioè che subisce la scelta dell’altro/a, e che per un riflesso automatico tende a voler rimanere legato all’ex.

Per questo, soprattutto quando la scelta non è condivisa, tra i due ex rimane uno dei partner che fatica ad accettare.

E che, di conseguenza, tende a desiderare un’ amicizia come appiglio per non interrompere definitivamente il rapporto.

Una vera amicizia tra ex, secondo il parere di autorevoli psicologi, è più facile e quasi naturale, quando l’unione di coppia si rompe naturalmente.

In questi casi il rapporto può diventare ancora più stretto, perchè fondato su un rispetto e su un equilibrio che tra gli ex non è mai venuto meno.

4- Il pensiero del tuo ex con un nuovo partner ti ferisce?

L’altro fattore, diciamo, critico, che misura in profondità la possibilità che possa rimanere un’amicizia tra ex, è la presenza di un altro partner. Questa, al di là delle cronache dei Vip, che ci parlano di coppie allargate, e via dicendo, è la vera cartina di tornasole.

Mette cioè uno dei due ex partner, o entrambi, di fronte a qualcosa che esula dalla parte razionale e affettiva.

Che riporta, improvvisamente, a momenti intimi vissuti e che ora sono invece qualcosa non più condivisibile.

Perchè possa definirsi autentica l’amicizia dopo una separazione,  è quindi questa la situazione che può rivelare la sincerità del sentimento.

È possibile restare amici con il proprio ex?

5- Provi ancora gelosia nei suoi confronti?

Se, ad esempio, la cosa non crea gelosia, malessere, allora si può tranquillamente definire autentica l’amicizia.

Se, viceversa, questa situazione risulta insopportabile, se crea disagio ed agitazione, significa che serve ancora tempo perche possa, eventualmente, crearsi una vera amicizia. 

Il tempo, quindi, è l’unica misura che può dire se tra due  persone,  una volta coppia, può esserci spazio per un’ autentica amicizia.

E voi cosa ne pensate? Scriveteci le vostre opinioni e le vostre esperienze e condividete l’articolo per conoscere quelle dei vostri amici!