Impara a dare tu stessa un valore alla tua presenza, regalando l’ assenza a chi non sa apprezzarti

Tutti conosciamo il detto che recita: “Il treno passa una volta sola nella vita” e probabilmente lo abbiamo pronunciato più volte.

Quello che non facciamo però, e’ fermarci a pensare a cosa potrebbe succedere dopo, forse perché non prendiamo mai in considerazione il fatto che le cose potrebbero finire, e tendiamo a trascurarle, a darle per scontate.

Questo atteggiamento di negligenza e mancanza di apprezzamento delle cose, si complica e cambia quando si invertono i ruoli, e quella persona che dovrebbe amarci e dimostrarci i suoi sentimenti, fa esattamente il contrario.

Il dolore che si prova in quei momenti diventa talmente forte e accecante, che non riusciamo a vedere quale sia la cosa giusta e a trovare la soluzione per porvi rimedio.

Purtroppo non tutto va come vorremmo e queste situazioni potrebbero addirittura peggiorare, distruggere la nostra salute emotiva e la nostra autostima.

Per questo motivo dovremmo imparare a difenderci e a reagire.
Non ci rendiamo conto di quello che abbiamo finché non lo vediamo più al nostro fianco

Questa potrebbe sembrare una semplice frase comune, ma non è così, e’ una realtà che più di una volta nella vita, si trovano ad affrontare tutti.

Solo quando si perde qualcuno si comincia davvero ad apprezzarlo, mentre ci si dimentica di dargli la giusta considerazione nel nostro presente.
E questa situazione finisce poi per diventare un vero circolo vizioso.

Se da una parte bisogna sentirsi ignorati per capire quello che si prova e poter dare il giusto valore alle cose, dall’altra non si prende in considerazione il fatto che l’ altra persona potrebbe non valutarci come dovrebbe proprio perché è abituata a vederci sempre lì presente.

Ed e’ per questo che molte coppie finiscono per rompere la loro relazione. Del resto si sa, la vita può giocare brutti scherzi e farci perdere in un momento tutto quello che abbiamo.

Bisognerebbe imparare a trovare il giusto equilibrio nelle cose e capire che nessuno dovrebbe muovere cielo e terra per una persona che non farà lo stesso per lui.
Situazioni come queste ci dovrebbero insegnare che non si deve perdere l’ amor proprio dimenticando noi stessi e le nostre posizioni.

Dire addio alla parte complicata della nostra vita
Hai mai scritto una lettera che poi non hai mai inviato?
Questa semplice pratica diventa utilissima per far far uscire ciò che si nasconde dentro e che ci fa stare tanto male.

Quando qualcuno che ci sta accanto prende la decisione di ignorarci, non pensando al danno che procura ai nostri sentimenti e a quello che accadrà, un modo di rispondere e affrontare questa situazione è quello di usare l’ indifferenza.

L’indifferenza non è altro che dare la nostra assenza ad una persona quando diventa necessario.
All’ inizio non sarà semplice, sarà doloroso e potrà costarci molto ma alla fine capiremo che ne e’ valsa la pena, ed eviteremo il deterioramento emotivo delle nostre vite.

Alla fine, solo guardando dentro se stessi, si potrà capire nel modo migliore quello che si merita davvero.
Se questo non dovesse bastare e sentite ancora la necessità di dire molte cose, mettetevi davanti allo specchio e gridate quello che sentite dentro, oppure scrivete un’ altra lettera.

Scrivere una lettera infatti, aiuta a lasciar andare via il dolore che sentiamo, man mano che scriviamo ogni singola lettera di una parola.
Questo meccanismo può diventare un vero alleato per poter tornare a raggiungere la pace con noi stessi, ogni volta che ne sentiamo il bisogno.

Il perdono come un modo per liberare il dolore

Lasciar andare la sofferenza, a volte, e’ l’ unico modo che abbiamo per liberare realmente la nostra anima.
Quando si prova tanta rabbia ci si sente impotenti nel sentirsi apprezzati , si percepisce una grande tristezza e si prova una forte sensazione di umiliazione, che si cerca di nascondere per non mostrare la propria debolezza.

È proprio in questo momento che si dovrebbe iniziare a lavorare su noi stessi e sulle nostre delusioni per poter andare avanti senza rovinarci la vita.

La prima cosa da imparare e’ quella di capire quando e a chi bisogna far sentire la vostra assenza.
Successivamente bisognerebbe prendere la consapevolezza di non essere unici né superiori rispetto a chi avete accanto.

E per concludere concedere il perdono a chi vi ha ferito, come unico modo per poter porre fine al legame emotivo che vi ha unito e ottenere finalmente la libertà.